top of page
Rif.216 Siniscula (NU)
  • Rif.216 Siniscula (NU)

    Siniscula Azienda Agricola

     

    Totale M²: 3.000

    Locali: 15

    Bagni: 9

     

    Proponiamo in vendita Struttura Ricettiva/Azienda Turistica Agricola
    7 appartamenti immersi nella splendida macchia mediterranea tipica della Sardegna orientale con i suoi caratteristici profumi e colori dove, la pace e il silenzio, sono rotti solo dai suoni della campagna e della natura, con una vista privilegiata sulla bellissima spiaggia che dal piccolo borgo di Santa Lucia, arriva fino a La Caletta di Siniscola

    Il complesso si sviluppa su un'area di circa 3 ettari, nella quale distinguiamo:
    - Corpo A: n.7 appartamenti;
    - Corpo B: Reception e locale comune;
    - Solarium con piscina;
    - Parcheggi;
    - Giardino;
    - Vano tecnico vasche acqua potabile;
    - Oliveto, frutteto, terreno incolto con macchia mediterranea;
    - Impianto Antincendio;
    - Impianto FTV da 20 Kw con due colonnine di ricarica autovetture;
    - Impianto di video sorveglianza;
    - Progetto ampliamento approvato.

    TOTALMENTE ARREDATO!!!

    La struttura è ubicata nella parte alta della proprietà, gli appartamenti, 6 bilocali (circa 50 mq cadauno) e un monolocale (circa 34 mq), si affacciano in una corte interna di 125 mq. Ogni unità abitativa è stata arredata in stile sardo, dotata di elettrodomestici (lavatrice, lavastoviglie, boiler) nonché di tutte le stoviglie e di impianto di condizionamento/riscaldamento, zanzariere sia alle porte che alle finestre, coibentazione termica. Tutti gli appartamenti hanno una veranda di pertinenza, nella quale è stato sistemato un salotto in vimini, con tendaggi e pannelli per mantenere la massima riservatezza.

    La reception, di circa 35 mq è arredata in stile sardo, dotata di elettrodomestici (lavatrice, lavastoviglie, boiler) nonché di tutte le stoviglie e di impianto di condizionamento/riscaldamento.
    Il locale comune, 113 mq, si compone di sala ristorazione con caminetto, bar, cucina attrezzata e bagni. Anche questa è arredata in stile sardo, dotata di elettrodomestici (lavatrice, lavastoviglie, boiler) nonché di tutte le stoviglie e di impianto di condizionamento/riscaldamento. Il locale si affaccia su una veranda coperta di 97 mq, dalla quale si accede al lastricato solare con piscina. Nel retro è presente grande barbecue con veranda.

    Il solarium, di circa 140 mq, è realizzato in granito grigio sardo, arredato con ombrelloni e sdraio, al suo interno è presente una piscina a forma di fagiolo, circa 60 mq, con un'altezza costante di 1,40 m. Sotto il solarium è presente il vano tecnico piscina, composto da vasca di compenso circa 7mc e vano pompe/filtri. L'impianto di filtrazione è dotato di 2 pompe ad inverter, due filtri a vetro attivato, centralina di controllo cloro/ph, quadro di comando, il tutto completamente automatizzato (vi è la possibilità di renderlo manuale, attraverso un selettore del quadro di comando).

    Intorno al solarium si sviluppa il giardino, circa 1000 mq, composto da prato verde, aiuole floreali e Olivastri. Tutta l'area verde è dotata di impianto di irrigazione spruzzo/goccia comandati da centraline automatiche. Sono inoltre presenti molte piante di Mirto dal quale ogni anno si producono confetture e il liquore di mirto e alberi da Corbezzolo per la produzione di confetture.

    Il vano tecnico delle vasche ospita l'impianto di pressurizzazione che manda l'acqua potabile sia al corpo A che al corpo B. L'impianto è composto da due pompe, impianto filtrazione acqua (a sabbia), una lampada a raggi U.V. e dall'impianto di clorazione (tutto automatizzato). Le due vasche di acqua potabile hanno una capienza complessiva di 26.000,00 litri; vengono alimentate da acqua di falda, prelevata a circa 200 m di profondità.

    L'oliveto, situato nella parte sud-est della proprietà, è costituito da circa 360 piante di olivo messe a dimora nel 2015, con sesto di impianto di 6 x 7 metri, e forma di allevamento a vaso policonico.
    L’impianto occupa una superficie di circa 2 ettari, le varietà impiantate sono la bosana, la semidana e la tonda di Cagliari (tutte varietà a duplice attitudine). La produttività, è fortemente legata all'alternanza, con rese variabili dai 40 ai 60 quintali di olive per ettaro in funzione delle cure colturali e delle lavorazioni eseguite nel terreno. La produzione di olio di oliva è variabile dai 1.000 ai 1.500 litri, con possibilità di produzione dell’olio “Dop Sardegna” e “Olio Evo Dop Sardegna” previa iscrizione e riconoscimento delle superfici impiantate al rispettivo Consorzio di tutela per la Tutela dell’Olio Dop Sardegna.

    L’impianto è messo a dimora su una superficie sub-pianeggiante il cui substrato è costituito da depositi alluvionali del Pleistocene di spessore variabile da pochi dm a diversi metri. I depositi alluvionali e colluviali sono costituiti prevalentemente da ciottoli e ghiaie calcaree cristalline cementate in varia misura da calcari secondari e da argille, a cui sono frammisti in materiali granitici e metamorfici. Dette superfici sono facilmente lavorabili, sia per la tessitura che per la contenuta pendenza. La superficie impiantata è delimitata da recinzione realizzata parte in rete metallica (lato sud-ovest) e parte da muratura a secco (lato nord-est). L’impianto è dotato di impianto di irrigazione interrato, con relativa vasca di accumulo ed elettropompa; detto impianto serve anche per l'irrigazione della superficie impiantata a frutteto (colture arboree da frutto), circa 30 piante ubicate nel lato nord della proprietà.
    Tra il frutteto e l'oliveto è presente una fascia di macchia mediterranea, nella quale sono presenti diversi olivastri. Complessivamente la superficie arborea copre circa 2,5 ettari.

    Le attività esercitate dall’impresa sono sia l’agricola che l’extra agricola (case ed appartamenti per vacanze).
    Entrambe le attività, hanno accesso agli aiuti previsti nella corrente programmazione del PSR (Programma di Sviluppo Rurale) 2014/2020 della Regione Sardegna.
    In particolare, l’attività agricola ha possibilità di accesso (nel rispetto dei parametri) alla rispettiva sottomisura 4.1 per il “sostegno a investimenti nelle aziende agricole”, per la realizzazione di investimenti materiali e immateriali, il cui contributo a fondo perduto è erogabile al 60%, ed elevabile sino al 70% in caso di richiesta di giovani imprenditori.
    L’attività extra agricola rientra nel circuito delle attività legate allo sviluppo del turismo rurale (ospitalità, servizi e attività connesse). Con essa si offre il servizio di attività ricettiva la quale rientra tra le attività previste dalla sottomisura 6.4.2 il cui obiettivo è, “Promuovere l’occupazione sostenibile e di qualità e sostenere la mobilità dei lavoratori” Focus area 6.A) “Favorire la diversificazione, la creazione e lo sviluppo di piccole imprese nonché l’occupazione rurale”. La sottomisura, finanzia gli investimenti materiali e immateriali proposti da micro e piccole imprese extra agricole situate nelle zone rurali che contribuiscono a diversificare l’economia rurale.
    I citati aiuti, sono previsti anche nell’ambito della futura programmazione PAC 2023/2027, di prossima pubblicazione.

    E’ presente anche progetto approvato per N.4 nuove unita' abitative, di circa 25 mq cadauna; volumetria totale circa 300 mc. con annessa piscina.



     

      1٬500٬000٫00€السعر
      bottom of page